Gestione dei Rifiuti Solidi Urbani

Rafforzamento del Comune di Beira per la gestione integrata dei Rifiuti Solidi Urbani

Solid wastes are the discarded leftovers of our advanced consumer society. This growing mountain of garbage and trash represents not only an attitude of indifference toward valuable natural resources, but also a serious economic and public health problem”. Jimmy Carter

Avviato nella prima metà del 2016, il programma di rafforzamento tecnico-gestionale opera in un conteso di rapida evoluzione nell’ambito della Gestione dei Rifiuti Solidi Urbani in Mozambico. I problemi relativi alla GRSU in numerosi centri urbani del parse sono molteplici e diverso ordine, vista la quantità, la diversità e la distribuzione dei RSU prodotti. Crescita accelerata delle città, aumento dei beni di consumo, scarsa diffusione dei servizi di raccolta, scarsa consapevolezza, bassa capacità tecnico-gestionale sono alcuni dei fattori che mostrano la necessità di interventi urgenti e sistemici volti alla mitigazione dell’impatto sull’ambiente e sulla salute pubblica.

Problemi di ordine istituzionale (definizione, implementazione e controllo di politiche e di una struttura organizzativa efficiente), di ordine finanziario (riscossione e proporzionalità delle tasse, copertura dei costi e corretta pianificazione degli investimenti) e tecnico-operativi (gestione delle flotte e della discarica, integrazione degli attori della filiera, manutenzione delle vie di accesso) vengono affrontati dal gruppo di lavoro del CAM a Beira.

Il programma si propone di rispondere ai bisogni di rafforzamento dell’istituzione pubblica, nelle sue componenti materiali ed umane, a favore del miglioramento della qualità e del tasso di copertura del servizio ai cittadini. Il programma vede il CAM impiegato quotidianamente a fianco del Dipartimento di Gestione Urbana e dell’Ufficio di Pianificazione, Monitoraggio e Fiscalizzazione del Municipio di Beira nella realizzazione a 360° delle attività del settore (regolamentazione; sviluppo dell’organizzazione; raccolta, trasporto e deposizione dei RS; valorizzazione dei RS e sostenibilità finanziaria) e vede la collaborazione tecnico-scientifica del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (UniTN) e del Centro di Trasformazione Teconologica (Fondazione E. Mach).

A seguito di un percorso di analisi dello stato attuale, a fine 2017 il gruppo di lavoro ha ultimato il Piano di Gestione Integrata dei RSU – PGIRSU, strumento di programmazione di livello municipale previsto dalla normativa mozambicana.

All’interno del programma di rafforzamento dell’istituzione, focus specifico per il 2018 è dato al raggiungimento di 3 obiettivi: (i) licenziamento del settore privato, micro e mini  operatori locali, per l’estensione del servizio di raccolta nelle aree suburbane di Beira; (ii) allargamento degli attori della filiera, verso una co-responsabilizzazione sul tema dell’ambiente e della salute pubblica (eventi di sensibilizzazione della cittadinanza e coinvolgimento delle imprese in CSR); (iii) miglioramento della capacità di gestione dei RS ospedalieri (sanitari ed urbani) in 3 Centri di Salute Urbani a Beira.

A partire dal 2018, il CAM ha allargato il proprio orizzonte di intervento verso la collaborazione con Progetto Mondo MLAL, storica ONG italiana e partner di lunga data, con un vasto programma nel settore della GRSU nelle città di Beira e Nampula.

RISULTATI PRINCIPALI

Il Serviço Municipal de Planificação e Monitoria è rafforzato in tutte le sue componenti e sono attribuite le licenze a soggetti privati per la raccolta presso medie/grandi utenze nella città di Beira.

È concluso positivamente il percorso di Responsabilità Sociale di Impresa presso almeno 5 società di Beira e queste realizzano almeno un progetto in favore dell’ambiente sul territorio municipale.

È realizzato il percorso miglioramento della gestione di RS sanitari presso i 3 Centro de Saude pilota di Beira ed è realizzato il progetto definitivo della nuova discarica di Beira.
Parallelamente, è portato avanti il percorso di rafforzamento istituzionale nelle componenti gestionale e tecnica verso il miglioramento dei servizi al cittadino.

PERIODO

2016 – in corso

Costo Totale

230.000 EUR in 36 mesi

*Costo fino a fine 2016. Include due terzi del costo del personale espatriato di accompagnamento alle attività del settore.

CI SONO TANTI MODI PER CONTRIBUIRE AL PROGETTO

FAI UNA
DONAZIONE

Con il tuo sostegno concreto possiamo costruire tanto

DONA
IL 5X1000

Un gesto semplice che ha grande valore

DIVENTA
UNO DI NOI

Attivati nel lavoro o nel volontariato con noi

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Attraverso la nostra newsletter mensile condividiamo aggiornamenti sui progetti, sulla vita del CAM, sulle iniziative in Trentino e in Mozambico, segnalazioni, proposte e riflessioni.

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui