MICROCREDITO

In Mozambico c’è un enorme potenziale/richiesta per il credito formale, come indicato anche dai dati del Sondaggio Nazionale dei piccoli agricoltori (2015). Il gruppo con maggiori probabilità di accedere ai servizi finanziari formali si traduce in circa 1,5 milioni di persone, ovvero circa 370.000 famiglie. In termini di necessità di servizi finanziari, la priorità è il risparmio per gli input agricoli e per le spese prevedibili e imprevedibili (ad es. spese scolastiche e spese mediche) e sono richiesti come servizi quelli disponibili in modo accessibile, come i risparmi cumulativi e le associazioni di credito, senza i complicati requisiti delle procedure di apertura dei conti imposte da una banca.

Caia, dove il CAM ha iniziato il suo Programma “Il Trentino in Mozambico”, è un distretto rurale dove la gente ancora preferisce nascondere i pochi risparmi nella propria capanna e chiedere prestiti ai familiari e conoscenti, o in peggiore ipotesi ad “usurai”. Spesso è la mancanza di un piccolo capitale iniziale che impedisce di realizzare idee, concretizzare slanci, dare il via a quella che potrebbe essere un’attività lavorativa che significa anche spirito di iniziativa, voglia di riscatto. Così, nel 2005, il CAM, assieme alla Provincia Autonoma di Trento, e con il supporto finanziario e tecnico della Cassa Rurale di Aldeno e Cadine, inizia a finanziare a credito l’acquisto di alcune pompe a pedali per irrigare l’orto e di reti da pesca per un’associazione di pescatori. Con l’aumento delle richieste di crediti, matura l’idea di dare il via ad un progetto più articolato e strutturato per il finanziamento a credito di attività economiche, microprogetti, che le normali istituzioni bancarie, per altro inesistenti nel Distretto, non contemplano per l’esiguità degli importi e l’insufficienza di garanzie da parte della quasi totalità della popolazione.

Un credito di facile accesso per persone tra cui si conta un alto tasso di analfabetismo e per cui lo spirito imprenditoriale è ancora insufficiente a risollevare le misere economie familiari. Un progetto a dimensione umana in cui la vicinanza e l’accompagnamento costante devono andare di pari passo con la serietà e la responsabilità nei confronti dell’impegno assunto di restituzione del prestito. Dopo anni di implementazione, il progetto con un ufficio a Caia ed uno a Marromau è ora auto-sostenibile sia dal punto di vista finanziario che gestionale ed ha portato all’apertura, nel 2010 di una piccola banca di microcredito, con sede a Sena. Nel suo piano di sviluppo la Caixa Financeira de Caia prevede di inglobare i due uffici di Caia e Marromeu come filiali.

RISULTATI PRINCIPALI

I beneficiari (contratti) raggiunti con un effetto sui consumi familiari per circa 5600 famiglie

Gli operai agricoli con un impiego temporaneo

Gli occupati tra commessi nel commercio e gli artigiani con stipula di contratto

Il fondo iniziale in euro che ha avuto una capacità generativa di 1,8 all’anno totalizzando un capitale prestato che ha superato i 5 milioni di euro in 10 anni.

Finanziati 10.710 progetti (prevalentemente per commercio o edilizia) per un valore di più di 200 milioni di Mtz (circa 5,7 milioni di €) e di cui 2.846 a donne e con un tasso di restituzione tra il 95 e il 98%.

Creazione di una seconda sede del progetto nel distretto di Marromeu

Creazione del Micro Banco di Caia (Caixa Financeira de Caia)

Creazione, formazione e rafforzamento di 8 gruppi di risparmio e credito (di cui 2 di donne)

Creazione di un’associazione di operatori di micro-credito (Associazione Thiphedzane)

PERIODO

Periodo 2005-in corso

Costo Totale

€ 312.000
(solo costo di avvio, i costi annuali non vengono contabilizzati in quanto autosostenuti)

Partner

PAT
Cassa Rurale di Aldeno e Cadine
Mutuo CAM
PADDEL (AICS)

Finanziatori

€ 54.000 – PAT
€ 15.000 – Cassa Rurale di Aldeno e Cadine
€ 40.000 – Mutuo CAM
€ 203.000 – PADDEL (AICS)

Controparte locale

Administrazione Distrettuale di Caia

CI SONO TANTI MODI PER CONTRIBUIRE AL PROGETTO

FAI UNA
DONAZIONE

Con il tuo sostegno concreto possiamo costruire tanto

DONA
IL 5X1000

Un gesto semplice che ha grande valore

DIVENTA
UNO DI NOI

Attivati nel lavoro o nel volontariato con noi

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Attraverso la nostra newsletter mensile condividiamo aggiornamenti sui progetti, sulla vita del CAM, sulle iniziative in Trentino e in Mozambico, segnalazioni, proposte e riflessioni.

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui