PPS – Progetto di Promozione della Salute Comunitaria

La Provincia di Sofala è –  come tutto il resto del Mozambico – duramente colpita dal contagio dell’HIV/AIDS insieme ad altre problematiche legate alla salute, quali la mancanza di acqua pulita e di servizi igienici, la scarsa alimentazione, le malattie sessualmente trasmesse, le malattie prevenibili come la malaria, ecc.

Il progetto di Promozione della Salute Comunitaria, avviato nel 2010 in partenariato con le Direzioni Distrettuali della Salute, dell’Educazione e di Pianificazione Territoriale, intendeva far fronte a queste urgenze sanitarie, puntando sull’informazione e l’educazione, in parallelo ad altri interventi più strutturali che il CAM stava portando avanti nel Distretto di Caia, come l’appoggio per l’avvio del nuovo ospedale riabilitato, o l’intervento di assistenza domiciliare. Già da molti anni il CAM lavorava sulla sensibilizzazione sui temi sanitari, usando anche tecniche diverse di comunicazione (ad esempio il teatro e la radio). Questo lavoro, pur importante, è apparso però dopo alcuni anni non in grado di stimolare sufficientemente il cambiamento comportamentale nelle abitudini quotidiane che hanno un forte legame con la salute, a partire dalle azioni quotidiane come il lavaggio delle mani, l’utilizzo della latrina, ecc… Si è quindi proposto un lavoro di educazione-formazione con approccio molto pratico e che aveva come target principale i bambini in quella che è una delle fascia di età più significative per la formazione ed il consolidamento delle abitudini igienico-sanitarie. Le scuole erano state identificate come posto privilegiato per raggiungere facilmente gli studenti, le loro famiglie e gli insegnanti, che – insieme  – si sono ritrovati ad imparare nozioni basiche di prevenzione (come il lavarsi le mani o fare uso del preservativo) ma anche informazioni più complesse sulle forme di trasmissione delle malattie.

Una delle principali “sfide”,  ma anche punti di forza del progetto, è stata  la trasversalità nel lavorare con le istituzioni dei settori salute, educazione e pianificazione e nella pratica con gli alunni, i professori, le famiglie e i leader comunitari utilizzando l’approccio dell’“aprender fazendo” (imparare facendo).

RISULTATI PRINCIPALI

alunni di quinta elementare sensibilizzati

adulti (famiglie e altri) dei quartieri formati

professori e direttori di scuole formati

scuole di Caia sui temi di igiene, nutrizione, relazioni di genere, life skills

Crescita di copertura di latrine nei quartieri oggetto dell’intervento

Un’indagine valutativa rileva cambiamenti comportamentali nelle abitudini igieniche sia dei bambini che delle famiglie

PERIODO

2010-2014

Costo Totale

€ 188.000

Finanziatori

Provincia Autonoma di Trento

Controparte locale

Direzione Distrettuale di Educazione
Direzione Distrettuale di Salute
Direzione Distrettuale di Pianificazione e Infrastrutture

CI SONO TANTI MODI PER CONTRIBUIRE AL PROGETTO

FAI UNA
DONAZIONE

Con il tuo sostegno concreto possiamo costruire tanto

DONA
IL 5X1000

Un gesto semplice che ha grande valore

DIVENTA
UNO DI NOI

Attivati nel lavoro o nel volontariato con noi

ISCRIVITI
ALLA NEWSLETTER

Attraverso la nostra newsletter mensile condividiamo aggiornamenti sui progetti, sulla vita del CAM, sulle iniziative in Trentino e in Mozambico, segnalazioni, proposte e riflessioni.

Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi della legge n. 196/2003. Per ulteriori informazioni, clicca qui