Viva l’1 giugno, la giornata dei bambini!

Viva l’1 giugno, la giornata dei bambini!

“Un’altra bella giornata, un motivo in più per i bambini per essere felici: è l’1 giugno, la giornata internazionale dei bambini. In quest’occasione le strade di Caia si sono colorate e i bambini hanno sfilato cantando in festa “viva l’1 giugno, la giornata dei bambini!”. Gli alunni delle escolinhas del CAM hanno attraversato le varie strade del villaggio per poi arrivare, insieme agli altri, nella piazza centrale del villaggio. La deposizione della corona di fiori è stata seguita da attività culturali presentate dai bambini, come il canto, la danza e la recita di poesie.

Quest’anno il motto per celebrare la giornata internazionale dei bambini in Mozambico è stato “mettiamo fine ai matrimoni prematuri”. Questo problema è stato il fulcro degli slogan della giornata, per sottolineare l’importanza dello studio, perché i bambini sono “il futuro del paese”. Per festeggiare questo giorno, il CAM ha organizzato varie attività, canti e giochi. I bambini delle escolinhas del CAM hanno anche ricevuto una visita speciale: quella della “mamma del distretto”, la signora Ernestina Saize, moglie dell’amministratore. Insieme hanno suonato, cantato e ballato in un clima emozionante. Poiché l’1 giugno è un giorno di festa, i bambini hanno poi mangiato insieme in ogni scuola.

Bisogna ricordare che il CAM sostiene 4 escolinhas comunitarie nel villaggio di Caia (Lar dos Sonhos, Miriam, Kukomerua e DAF), che coinvolgono circa 600 bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni, tra cui anche orfani e svantaggiati. Oltre a queste escolinhas, il CAM supporta anche i bambini orfani della Casa della salute, attraverso l’offerta di corsi di taglio e cucito e di lingua inglese. Proprio come per le escolinhas, anche questi bambini hanno ricevuto la visita della “mamma del distretto”, che ha incoraggiato a partecipare ai corsi e a continuare la scuola.”

Un articolo di Julai Jone, tradotto da Francesca Bailoni

Leggi le storie delle feste degli anni scorsi:  2017    2014    2013    2012

 

Escolinhas: al via l’anno scolastico

Escolinhas: al via l’anno scolastico

Il nostro volontario Lorenzo Dalbon ci regala qualche bello scatto dalle feste di inaugurazione dell’anno scolastico che si sono tenute l’8 e il 9 febbraio: anche quest’anno oltre 600 bambini frequenteranno gli asili del CAM a Caia: Lar dos Sonhos, Kukomerua, Miriam e DAF.
Alle cerimonie di apertura hanno preso parte, oltre che bambini, genitori, educatori e rappresentanti del CAM, anche i responsabili delle istituzioni locali, in particolare del Servizio Distrettuale di Educazione, Giovani e Tecnologia.

Buon inizio a tutti!

L'ottobre speciale degli educatori escolinhas

L'ottobre speciale degli educatori escolinhas

Julai Jone, coordinatore del CAM a Caia, racconta due iniziative che hanno coinvolto i 9 educatori e due coordinatori delle escolinhas nel mese di ottobre: la festa per la giornata nazionale dei professori e la formazione-scambio con gli asili dell’organizzazione ESSOR a Beira.

In Mozambico giovedì 12 ottobre si è festeggiata la giornata nazionale del professore, una celebrazione importante per il contributo e il ruolo che gli insegnanti danno alla costruzione del Paese.

Il CAM ha ricordato la data attraverso la partecipazione degli educatori delle sue quattro escolinhas, (DAF, Lar dos Sonhos, Miriam e Kukomerua) alle cerimonie ufficiali della cittadina, coordinate dall’Associazione Nazionale dei Professori (ONP – Organização Nacional dos Professores). Si sono tenute sfilate, attività culturali – tra cui un recital di poesie – e altre iniziative.

Come CAM le iniziative si sono concentrate all’escolinha Lar dos Sonhos dove gli educatori si sono scambiati regali ed auguri ed hanno condiviso un pranzo di socializzazione.

La giornata nazionale del professore in Mozambico è stata istituita ufficialmente il 12 ottobre 1981 come forma di valorizzare gli sforzi degli insegnanti nello sviluppo del Paese. Ottobre è quindi sempre un mese speciale per gli insegnanti in Mozambico, ma nel caso del CAM quest’anno è anche un mese di grande apprendimento: si sta infatti tenendo un percorso di formazione e scambio con altre escolinhas che operano nella città di Beira. Il primo gruppo, costituito da quattro educatori, ha già svolto la formazione che consiste in due giorni di visita alle escolinhas, incontri nelle comunità circostanti e momenti di formazione con l’organizzazione ESSOR che collabora alla realizzazione di questa attività.

 

Julai Jone – 19 ottobre 2017

 

Progetto escolinhas – relazione attività 2016

Copertina 2016E’ disponibile online la relazione annuale del progetto escolinhas relativa al 2016, sviluppata a partire dalla relazione in portoghese predisposta dal responsabile del progetto, Martinho Celestino ed integrata con i dati finanziari al 31-12-2016.

Nella relazione sono presentati i dati dei bambini frequentanti in ciascuna delle 4 escolinhas, i costi del progetto, si racconta il lavoro di formazione fatto con gli educatori e le giornate di incontro e festa con le famiglie.

Vengono inoltre elencati i finanziatori che hanno sostenuto il progetto 2016 – partner principale l’Otto per mille della Chiesa Valdese – e la particolare anomalia finanziaria dei costi dovuta all’andamento Euro-Meticais.

Clicca qui per scaricare il pdf della relazione.