Bilancio Sociale 2019 CAM

Bilancio Sociale 2019 CAM

Siamo orgogliosi di presentare la prima edizione del nostro Bilancio Sociale. Un documento completo che racconta il 2019 del CAM, i progetti, le persone coinvolte e riporta il bilancio economico approvato dall’assemblea dei soci del 29 ottobre 2020.

64 pagine a colori che includono 13 schede progetto, testimonianze, dati, grafici e tantissime fotografie per illustrare il 2019, un anno davvero denso per il CAM.

Qui potete leggere la versione sfogliabile completa.

Se preferite un pdf da scaricare lo trovate qui.

 

Bilancio Sociale - Sostienici

 

 

 

 

 

 

 

 

(Immagini sopra: la copertina e un estratto di alcune pagine)

 

“Dopo quasi vent’anni di lavoro nel campo della cooperazione allo sviluppo in Mozambico è giunto il tempo di affiancare alla nostra comunicazione e rendicontazione annuale lo strumento del Bilancio Sociale, che siamo lieti di presentare nella sua prima edizione. […]

Pur nella grandi difficoltà di questo anno il CAM ha saputo dimostrare ancora una grande vitalità, grazie alla forte spinta motivazionale e di impegno dei propri soci e alla forza e all’entusiasmo del proprio personale sia trentino che mozambicano. Il futuro si presenta incerto e pieno di difficoltà, ma la sfida è stata accettata e il CAM cercherà con tutte le proprie forze di essere sempre un ponte di speranza e di condivisione con il popolo amico del Mozambico.”

Dall’introduzione del presidente Paolo Rosatti

Vuoi consultare solo il Bilancio economico 2019 del CAM o la relazione dei revisori? Vai alla pagina dedicata

Humans of CAM: la pubblicazione dedicata ai protagonisti del lavoro sul campo

Humans of CAM: la pubblicazione dedicata ai protagonisti del lavoro sul campo

E’ online la raccolta completa dei volti e delle storie di “Humans of CAM” la rubrica pubblicata sui social tra il 2019 e il 2020. Il progetto, a cura di Giacomo Toniolli e Francesca Bina, con la collaborazione di Francesca Bailoni e Lorenzo Dalbon ha raccolto decine di interviste ai collaboratori del CAM a Caia e a Beira. Le testimonianze raccontano le loro storie, le loro passioni, come sono arrivati al CAM, le sfide del loro lavoro.

Visualizza la raccolta di foto e storie “Humans of CAM”.

Insieme a Caia – volti che hanno fatto la storia del CAM

Insieme a Caia – volti che hanno fatto la storia del CAM

~ insieme a Caia 👣

Si è conclusa la rubrica ~ Humans of CAM, che da maggio 2019 ci ha portato sui social network Facebook e Instagram a conoscere tutti i principali protagonisti del lavoro in Mozambico: decine di persone che quotidianamente, a Caia e a Beira, si impegnano per i progetto di sviluppo sostenibile del CAM.

Abbiamo pensato di proseguire ora con una nuova rubrica, che racconta sempre persone ~ Humans of CAM, ma questa volta trentine e italiane. Sono le equipe di operatori e volontari che hanno “tracciato la strada”, qualcuno con una visita di pochi giorni, altri con una presenza di anni.

Un flash nella storia del CAM, in ordine sparso, per ricordarci di tante persone e ringraziarle per ciò che hanno fatto, di semplice o di straordinario.

Segui la rubrica settimanale sui nostri canali social!

 

Insieme a Caia - 2005

📷  Caia novembre 2005 – foto di Francesca Luchi

Paolo Rosatti, Corrado Gentilini, Andrea Patton, Bruno Fedrizzi, Josè Ibrahimo, Francesca Luchi, Francesco Torresani, Jenny Capuano, Francesco Battisti

 

Tutti in campo per la prevenzione

Tutti in campo per la prevenzione

Educatori delle escolinhas, assistenti domiciliari, membri dei gruppi di teatro, volontari del settore salute… tutti gli ambiti di lavoro comunitario del CAM a Caia si sono attivati per portare alle famiglie, anche a quelle più isolate e con più difficoltà, messaggi di prevenzione e informazioni sul virus covid-19, per cucire mascherine, per creare punti di lavaggio mani.
Ecco una gallery con le immagini di questo mese.

 

 

15° edizione di “Seduti intorno ad una lavagna”!

15° edizione di “Seduti intorno ad una lavagna”!

Ogni individuo ha diritto all’istruzione. […] L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali.
Articolo 26
Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Il CAM ha il piacere di invitarvi alla 15° edizione della mostra Seduti intorno ad una lavagna, esposta in occasione della commemorazione del 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, in relazione alla manifestazione Diritti e Doveri.

La mostra è promossa e realizzata dall’associazione A scuola di Solidarietà, socio del CAM, impegnata da 25 anni nella promozione del diritto allo studio nel quartiere di Mavalane, nella periferia di Maputo. Negli ultimi 4 anni, la mostra è stata esposta in Trentino e in altre regioni del nord Italia, ed è stata visitata da migliaia di studenti, insegnanti e visitatori di varie nazionalità.

L’intento dell’esposizione è stimolare una riflessione sul diritto all’istruzione, in particolare per quanto riguarda i contesti in cui questo diritto viene negato, ponendo l’attenzione sulle differenze che caratterizzano i diversi Paesi del mondo. L’articolo 26 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è ancora lontano dall’essere globalmente rispettato e Seduti intorno ad una lavagna vuole portare all’attenzione del pubblico l’assoluta priorità dell’istruzione e della cultura. L’insieme di oggetti di cui è composta caratterizza la mostra e la rende unica: non solo fotografie, ma soprattutto sedie e tappeti provenienti da tutto il mondo, libri scolastici, sagome, storie e testimonianze.

Vi invitiamo a partecipare alle visite guidate e a contattarci per maggiori informazioni!

Dove
Biblioteca Diocesana Vigilianum, Via Endrici, 14 a Trento. Telefono: 0461 360 224

Quando
Da lunedì 4 a giovedì 21 Febbraio 2019

Orario
Dal lunedì al giovedì: 9.00 -17.45
Venerdì: 9.00 – 13.00

VISITE GUIDATE
Ogni mercoledì (6, 13 e 20 febbraio) alle 17.30 Giovanna Luisa (presidente associazione A Scuola di Solidarietà) ci accompagnerà in una visita guidata gratuita!