sCAMpagnata Solidale – Seconda Edizione!

sCAMpagnata Solidale – Seconda Edizione!

Una camminata in compagnia dalla Malga Doss del Bue al Rifugio Paludei, con pranzo in malga. Un modo per ritrovarsi e stare insieme dopo la bellissima esperienza della prima edizione.

CHI – L’invito è per tutti i soci, amici, volontari e simpatizzanti del CAM: familiari e amici sono i benvenuti!

QUANDO domenica 26 settembre, in caso di brutto tempo l’escursione verrà annullata e faremo solamente il pranzo.

DOVE – Ritrovo alle ore 9:45 presso la Malga Doss del Bue con partenza alle ore 10 per il Rifugio Paludei. La malga è raggiungibile in auto da Vattaro. In prossimità del campo da calcetto, si lascia la strada SS 349 e si imbocca la via Doss del Bue, in direzione dell’hotel Alpenrose; dopo circa 3,6 km si giunge alla Malga Doss del Bue. Il percorso a piedi per raggiungere il rifugio è percorribile in 45 minuti da fare anche al ritorno, su strada sterrata immersa tra boschi di faggi, larici e abeti, prati. Il dislivello è di circa 170 m. Se qualcuno avesse difficoltà nella camminata e  volesse partecipare al pranzo, può tranquillamente raggiungerci direttamente alla Malga alle 12:30.

MENU – Sarà possibile scegliere tra un bis di primi con canederli al burro e gnocchi di polenta con fonduta di formaggio, oppure un piatto unico con polenta e, a scelta, formaggio alla piastra, salsiccia o pasta di lucanica, con contorno di fagioli o cavolo cappuccio. Alcune delle portate sono adatte anche per vegetariani, vegani e celiaci. E’ possibile comunque fare variazioni in base alle esigenze. Si potrà mangiare sui tavoli all’aperto oppure, in caso di maltempo, all’interno della struttura muniti di Green Pass.

RACCOLTA FONDI – il ricavato delle offerte raccolte sarà impiegato per supportare le attività di assistenza domiciliare e sensibilizzazione che l’associazione Mbaticoyane realizza nelle comunità rurali di Caia. Nonostante questo sia stato un anno duro e ricco di sfide, l’associazione non si è mai fermata e ha continuato a portare avanti le iniziative di sensibilizzazione alla salute e assistenza domiciliare ai malati. L’offerta minima – incluso il pranzo – è di 20 € (per i bambini concordare in base a ciò che ordinano per pranzo), che verrà raccolta all’arrivo alla Malga. Durante il corso della giornata verrà anche realizzata l’estrazione di alcune capulane mozambicane.

PRENOTAZIONI – entro il 23 settembre scrivendoci a: info@trentinomozambico.org o laura.mansutti@trentinomozambico.org

Vi aspettiamo!

(Foto: Consorzio Turistico Vigolana, Azienda per il Turismo Alpe Cimbra)

Il Trentino in Mozambico: un cammino che continua – incontro online

Il Trentino in Mozambico: un cammino che continua – incontro online

Il Consorzio Associazioni con il Mozambico invita tutti i simpatizzanti, i volontari, i soci, i partner alla serata:

Il Trentino in Mozambico: un cammino che continua
I progetti, le persone, le sfide di questo 2020
Giovedì 10 dicembre alle 17.30

Dopo l’assemblea dei soci di ottobre, che è stata dedicata prevalentemente all’annualità 2019 e al relativo bilancio economico, vogliamo incontrare “virtualmente” tutti gli amici. Un occasione per raccontare questo 2020 difficile per tutto il mondo, le attività che il CAM sta portando avanti, le persone che vi sono impegnate, le principali sfide.

Programma dell’incontro (suscettibile di modifiche):

  • Il 2020 in 20 immagini
  • Il Consorzio Associazioni con il Mozambico si rinnova: nuovi soci, nuovi orizzonti di lavoro – Paolo Rosatti
  • Progetti, partenariati, prospettive: le nuove sfide del CAM – Isacco Rama
  • Una strategia per lo sviluppo del settore socio-sanitario, per una salute di comunità – Gianpaolo Rama
  • Investire sui giovani, servizi civili ed altre collaborazioni di formazione e crescita – Maddalena Parolin
  • Domande e dialogo con gli amici

Vi aspettiamo, collegandovi alla piattaforma Google Meet, all’indirizzo: https://meet.google.com/zvt-abjw-xhj

Per chi avesse bisogno di fare delle prove tecniche saremo disponibili online dalle 16.30 alle 17. Il numero di telefono di riferimento per supporto tecnico è quello di Marika Sottile: 351 835 3022.

Grazie agli amici della sCAMpagnata solidale!

Grazie agli amici della sCAMpagnata solidale!

Un GRAZIE di cuore a tutti gli amici che sabato 19 settembre hanno partecipato alla sCAMpagnata solidale!

Lo staff del CAM è stato felice di rivedervi, conoscere nuovi amici e raccontare le ultime novità del Mozambico. Organizzare un evento in un momento così complesso come quello che stiamo vivendo non è facile. Ma voi avete partecipato in gran numero e questo per noi è stato prezioso.

Le vostre donazioni saranno impiegate a supporto delle attività portate avanti quest’anno a Caia dagli educatori e dai volontari di Mbaticoyane per la prevenzione del Covid-19. Vi ringraziamo anche per questo gesto che ci ha espresso tutta la vostra vicinanza.

Vi lasciamo di seguito le foto ricordo di questa giornata. A presto!

 

 

 

 

 

Benvenuti a Vila de Caia! Una visita virtuale in un giorno speciale!

 

La Vila de Caia viene riconosciuta come città l’11 settembre del 1954.

Quest’anno festeggiamo il 66° anniversario.

Per l’occasione, vi proponiamo una visita virtuale attraverso le strade della città per conoscere quei luoghi di cui probabilmente finora avete solo sentito parlare a proposito delle attività del CAM nella Provincia di Sofala.

Dal 1954 ad oggi, nuove strutture, servizi e punti di ritrovo sono sorti sulle tracce di un passato che rimane sullo sfondo.

Scopri com’è cambiata Caia nel corso del tempo. Guarda il video sopra.

Buona visione!

Partecipa alla sCAMpagnata solidale!

Partecipa alla sCAMpagnata solidale!

Una camminata dal Passo Redebus a Malga Cambroncoi, dove si mangerà insieme. Un modo per ritrovarsi tra amici e simpatizzanti del CAM dopo tanti mesi di distanza.

CHI – L’invito è per tutti gli amici e simpatizzanti del CAM, passati attuali o… futuri! Sono benvenuti amici, familiari, cani…

QUANDOsabato 19 settembre, in caso di brutto tempo l’escursione verrà spostata alla settimana successiva, sabato 26 settembre.

DOVE – Ritrovo al parcheggio di Passo Redebus alle ore 10.30 per chi vuole partire col gruppo, in ogni caso si camminerà in piccoli gruppi, quindi chi vuole può partire prima o dopo per ritrovarsi poi tutti a Malga Cambroncoi.
Il Passo Redebus (m 1453) è raggiungibile dalla valle dei Mocheni – valle che s’imbocca a Pergine Valsugana – deviando sulla sinistra poco prima del paese di Palù/Palai. Oppure risalendo l’altopiano di Pinè fino a Centrale, quindi a destra si sale al Passo Redebus transitando per la località Regnana.
Il percorso a piedi per raggiungere la malga (nb. su strada forestale poiché il sentiero è inagibile) è percorribile in un’oretta, il dislivello è circa 240 mt. Per chi lo desidera, prima o dopo il pranzo, si può raggiungere Cima Costalta con una camminata di un’altra oretta.
Se qualcuno avesse difficoltà nella camminata e  volesse partecipare al pranzo arrivando in macchina è possibile fare richiesta per un permesso di accesso alla strada forestale.

MENU – il menu indicativamente sarà composto da un piatto completo con gnocchi di ricotta, polenta, salsicce, formaggio fuso, funghi e crauti. E’ possibile comunque fare variazioni in base alle esigenze, oppure ordinare dal menu della Malga.
Per chi lo desidera, se il tempo lo consente, si potrà mangiare sui tavoli all’aperto.

RACCOLTA FONDI – il ricavato delle offerte raccolte sarà impiegato per le attività di sensibilizzazione che l’associazione Mbaticoyane realizza sul Covid-19 nelle comunità rurali di Caia. L’offerta minima consigliata, incluso il costo del pranzo, è 20 € (per i bambini concordare in base a ciò che ordinano per pranzo), che verrà raccolta all’arrivo alla Malga.

PRENOTAZIONI – entro il 10 settembre alla mail cam@trentinomozambico.org o maddalena.parolin@trentinomozambico.org

PS – alla malga si possono comprare i formaggi di produzione propria!!!

(foto tratta da www.iltrentinodeibambini.it)