Il Trentino in Mozambico: un cammino che continua – incontro online

Il Trentino in Mozambico: un cammino che continua – incontro online

Il Consorzio Associazioni con il Mozambico invita tutti i simpatizzanti, i volontari, i soci, i partner alla serata:

Il Trentino in Mozambico: un cammino che continua
I progetti, le persone, le sfide di questo 2020
Giovedì 10 dicembre alle 17.30

Dopo l’assemblea dei soci di ottobre, che è stata dedicata prevalentemente all’annualità 2019 e al relativo bilancio economico, vogliamo incontrare “virtualmente” tutti gli amici. Un occasione per raccontare questo 2020 difficile per tutto il mondo, le attività che il CAM sta portando avanti, le persone che vi sono impegnate, le principali sfide.

Programma dell’incontro (suscettibile di modifiche):

  • Il 2020 in 20 immagini
  • Il Consorzio Associazioni con il Mozambico si rinnova: nuovi soci, nuovi orizzonti di lavoro – Paolo Rosatti
  • Progetti, partenariati, prospettive: le nuove sfide del CAM – Isacco Rama
  • Una strategia per lo sviluppo del settore socio-sanitario, per una salute di comunità – Gianpaolo Rama
  • Beira: il ciclone, la ricostruzione, l’emergenza sanitaria – Paolo Ghisu
  • Investire sui giovani, servizi civili ed altre collaborazioni di formazione e crescita – Maddalena Parolin
  • Domande e dialogo con gli amici

Vi aspettiamo, collegandovi alla piattaforma Google Meet, all’indirizzo: https://meet.google.com/zvt-abjw-xhj

Per chi avesse bisogno di fare delle prove tecniche saremo disponibili online dalle 16.30 alle 17. Il numero di telefono di riferimento per supporto tecnico è quello di Marika Sottile: 351 835 3022.

Il CAM contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale!

Il CAM contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale!

Nei mesi di settembre e ottobre, numerosi membri dello staff di coordinamento del CAM in Italia ed in Mozambico hanno dedicato il loro tempo ad approfondire, attraverso corsi online o in presenza, una tematica molto delicata: quella della Prevenzione contro lo Sfruttamento ed Abuso Sessuale (PSEA è l’acronimo inglese). Che ci crediate o meno, nessun ambiente, lavorativo o quotidiano che sia, è totalmente esente dall’insorgere di illeciti di questo tipo: una corretta informazione è la prima arma di prevenzione.

Seguendo l’esempio delle grandi ONG internazionali, anche il CAM ha deciso di fare la propria parte e di impegnarsi al massimo per aumentare la consapevolezza dei propri dipendenti, collaboratori e beneficiari. Con il prezioso aiuto dello staff di UNICEF, è stato attivato un percorso che mira a formare ed informare sulla tematica gli operatori, i partner implementatori, i fornitori e tutti coloro che beneficiano direttamente ed indirettamente delle azioni dell’associazione. 

Con un lavoro di squadra multi-livello, il CAM si è inoltre dotato di due policy interne: una che delinea le norme e le linee guida adottate dal team a prevenzione, identificazione e condanna di soprusi sul lavoro; l’altra a tutela dei Whistleblower, ovvero tutti coloro che, in buona fede ed in via confidenziale, segnalano casi sospetti di sfruttamento e/o abuso sessuale. Infine, sono stati rafforzati o creati nuovi strumenti di comunicazione rivolti ad operatori e beneficiari (poster, contatti email e telefonici dedicati) per favorire eventuali processi di denuncia o segnalazione.

 

Talvolta, l’omertà non è frutto del poco coraggio, bensì di visioni culturali differenti o consuetudini consolidate che rendono questi atti “normali. Le formazioni sono state occasioni per aumentare la consapevolezza e per dimostrare che illeciti di questo tipo possono compromettere non solo l’integrità delle persone, ma anche i risultati ottenuti in questi anni grazie al duro lavoro del CAM.

In ultimo, ma non meno importante, si è cercato di convogliare il messaggio fondamentale che denunciare o segnalare un illecito, per quanto difficile, rimane senza alcun dubbio la soluzione migliore per preservare un sano ambiente lavorativo. Nel caso delle vittime di abuso o sfruttamento la denuncia non è soltanto una grande prova di coraggio, ma è anche un atto di grande resilienza personale e sociale.

Per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne, ci impegniamo a diffondere questa campagna di comunicazione internamente al CAM, convinti che la violenza si combatte ogni giorno a partire dai luoghi che frequentiamo abitualmente.

                                                                                           Sofia Rinaldi

Bilancio Sociale 2019 CAM

Bilancio Sociale 2019 CAM

Siamo orgogliosi di presentare la prima edizione del nostro Bilancio Sociale. Un documento completo che racconta il 2019 del CAM, i progetti, le persone coinvolte e riporta il bilancio economico approvato dall’assemblea dei soci del 29 ottobre 2020.

64 pagine a colori che includono 13 schede progetto, testimonianze, dati, grafici e tantissime fotografie per illustrare il 2019, un anno davvero denso per il CAM.

Qui potete leggere la versione sfogliabile completa.

Se preferite un pdf da scaricare lo trovate qui.

 

Bilancio Sociale - Sostienici

 

 

 

 

 

 

 

 

(Immagini sopra: la copertina e un estratto di alcune pagine)

 

“Dopo quasi vent’anni di lavoro nel campo della cooperazione allo sviluppo in Mozambico è giunto il tempo di affiancare alla nostra comunicazione e rendicontazione annuale lo strumento del Bilancio Sociale, che siamo lieti di presentare nella sua prima edizione. […]

Pur nella grandi difficoltà di questo anno il CAM ha saputo dimostrare ancora una grande vitalità, grazie alla forte spinta motivazionale e di impegno dei propri soci e alla forza e all’entusiasmo del proprio personale sia trentino che mozambicano. Il futuro si presenta incerto e pieno di difficoltà, ma la sfida è stata accettata e il CAM cercherà con tutte le proprie forze di essere sempre un ponte di speranza e di condivisione con il popolo amico del Mozambico.”

Dall’introduzione del presidente Paolo Rosatti

Vuoi consultare solo il Bilancio economico 2019 del CAM o la relazione dei revisori? Vai alla pagina dedicata

Newsletter 100! Un sondaggio ed un premio ad estrazione

Newsletter 100! Un sondaggio ed un premio ad estrazione

Oggi è uscito il numero 100 della nostra newsletter mensile! Ci piacerebbe sapere se questo strumento di comunicazione vi piace e come possiamo utilizzarlo ancora meglio. E ci piacerebbe che sempre più persone la ricevessero e la leggessero.

Per questo abbiamo pensato ad un sondaggio di gradimento e ad una campagna di raccolta nuove iscrizioni: tra chi avrà compilato il sondaggio e tra tutti i nuovi iscritti a partire da oggi verrà estratta a sorte, in occasione dell’assemblea di fine ottobre, una bellissima capulana!

Sei già iscritto? Compila il sondaggio!
Non sei iscritto? Fallo a questo link!

Vuoi rivedere gli ultimi numeri? Ecco l’elenco!

 

100 – Newsletter Settembre 2020 – Newsletter 100! Un sondaggio e un premio ad estrazione – Servizio Civile Garanzia Giovani 2020: aperte le candidature! – Le attività del CAM a Caia ai tempi del coronavirus – aggiornamento – Grazie agli amici della sCAMpagnata solidale! – Benvenuti a Vila de Caia! Una visita virtuale in un giorno speciale! – Bemvindos nel CAM!

99 – Newsletter Agosto 2020 – Dieci anni della Caixa Financeira de Caia – Rafforzamento delle Mães Cuidadoras in Mozambico – per un’educazione più inclusiva e di qualità – L’Escolinha DAF è stata ristrutturata ed è pronta! – Il Parco delle Infrastrutture Verdi Urbane nella Città di Beira

98 – Newsletter Luglio 2020 – CAM e UNDP: insieme per la resilienza delle comunità – Inaugurato il nuovo ufficio del Dipartimento Municipale di Gestione Urbana di Beira – #InsiemeaCaia – volti che hanno fatto la storia del CAM – Nuovi collaboratori a Caia e a Beira –

97 – Newsletter Giugno 2020 – Che SCUP! Vi presentiamo Marika e Sofia, nuove giovani in servizio presso la sede di Trento del CAM – Educare per cooperare: una amicizia tra Lecce, Caia e Trento – Escolinhas – monitoraggio di salute per i bambini seguiti con il sostegno nutrizionale – Mbaticoyane sbarca su Facebook – Attivati con il Consorzio Associazioni con il Mozambico: DIVENTA SOCIO!

96 – Newsletter Maggio 2020 – Maggio 2020 e i lavoratori del CAM – Covid-19: aggiornamenti dal Mozambico – Microcredito – al via lo sportello di Inhaminga – Lavori in corso all’escolinha: uno sguardo in cantiere

95 – Newsletter Aprile 2020 – CAM, distretto e Madzi-Athu al lavoro per la manutenzione dei pozzi – Salute comunitaria – il nostro impegno nel 2019 – Escolinhas 2019 – il racconto di un anno – Microfinanza, diritti economici e cambiamento sociale – Tutti in campo per la prevenzione

93 – Newsletter Marzo 2020 – Operatività del CAM durante l’emergenza Covid-19 – Un Piano per chi nel Sud del mondo non scappa davanti al coronavirus – Rientro, Libertà e Salute – Beira ad un anno dal ciclone Idai – Inaugurazione LIMPAMOZ a Beira

92 – Newsletter Febbraio 2020 – Nuovi progetti SCUP 2020 – Nuova campagna soci 2020 – Profit for no profit – parte il progetto SIRSU

91 – Newsletter Gennaio 2020 – Al via Limpamoz, un programma che unisce l’Italia e il Mozambico nell’ambito della Gestione dei Rifiuti Solidi Urbani – Candidature per percorsi di tesi, stage, tirocini e volontariato – La marcia “Restiamo Umani” in supporto alla popolazione colpita da Idai – Parliamo di microcredito! Incontro con Andrea Patton – Storie di agricoltura familiare – Iscrizioni aperte agli asili di Caia

90 – Newsletter Dicembre 2019 – Festa di ERRE e concerto Ostello California – La forza comunicativa e relazionale del teatro comunitario – Dossier Ciclone Idai – Nuova edizione della Carta di Trento – crisi climatica

89 – Newsletter Novembre 2019 – Altreterre in concerto per il Mozambico – Adotta un’escolinha! – Un anno all’escolinha Miriam – Donne per la salute ed i diritti

Servizio Civile_ Garanzia Giovani 2020: aperte le candidature!

Servizio Civile_ Garanzia Giovani 2020: aperte le candidature!

Dal Trentino all’Africa: imparando facendo rete“-  è il nuovo progetto di Servizio Civile nato in collaborazione tra il CAM e il CUAMM Trentino. 

Se hai tra i 18 e i 28 anni e non stai né studiando né lavorando, ma vuoi fare un’esperienza professionale, questo progetto potrebbe essere l’occasione giusta per te! Clicca qui per saperne di più. Hai tempo fino al 12 ottobre per inviarci la tua candidatura.

Il progetto avrà inizio l’1 novembre e durerà 12 mesi. Durante il corso del progetto avrai l’opportunità di essere formato sui temi della cooperazione e del volontariato, sviluppare competenze variegate (amministrazione, comunicazione, progettazione e fundraising), entrare a far parte di una rete di associazioni più ampia e prepararti ad entrare nel mondo del lavoro!

L’impegno medio richiesto è di 30 ore settimali, con un contribuito di €600 mensili.

ATTENZIONE! Il progetto è finanziato dal bando Garanzia Giovani, motivo per cui è necessario dichiarare di NON essere iscritto a nessun corso scolastico o universitario e di NON lavorare per tutta la durata del servizio.

Prima di candidarti al progetto, è obbligatorio compiere due passaggi:

Dopo aver ultimato questi passi, inviaci la tua candidatura e il tuo curriculum all’indirizzo di posta elettronica cam@trentinomozambico.org e ti convocheremo presto per un colloquio via skype.

NOTA! Visti i tempi ristretti, vi invitiamo a contattarci informalmente durante il percorso di adesione a SCUP e Garanzia Giovani, prima di inviare la candidatura ufficiale!

 

 

 

Grazie agli amici della sCAMpagnata solidale!

Grazie agli amici della sCAMpagnata solidale!

Un GRAZIE di cuore a tutti gli amici che sabato 19 settembre hanno partecipato alla sCAMpagnata solidale!

Lo staff del CAM è stato felice di rivedervi, conoscere nuovi amici e raccontare le ultime novità del Mozambico. Organizzare un evento in un momento così complesso come quello che stiamo vivendo non è facile. Ma voi avete partecipato in gran numero e questo per noi è stato prezioso.

Le vostre donazioni saranno impiegate a supporto delle attività portate avanti quest’anno a Caia dagli educatori e dai volontari di Mbaticoyane per la prevenzione del Covid-19. Vi ringraziamo anche per questo gesto che ci ha espresso tutta la vostra vicinanza.

Vi lasciamo di seguito le foto ricordo di questa giornata. A presto!